Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Curry si prende gioco di Walton dopo il + 43 della Oracle Arena

Simpatica foto pubblicata dall'MVP sul proprio profilo Facebook

Venerdì 25 Novembre 2016 | Alessandro Negri | NBA

Mercoledì notte all'Oracle Arena di Oakland è andata in scena la più classica delle "sparatorie" tra due squadre che notoriamente fanno degli attacchi il loro punto forte, alla faccia delle gambe piegate e della faccia cattiva in difesa ("l'attacco vende i biglietti, la difesa vince le partite" - "Fa niente, noi cominciamo a vendere i biglietti" il dialogo immaginario tra Coaching Staff e Responsabile Marketing delle franchigie in questione). 149-106 il finale per i vice campioni in carica, quarantello sul groppone di Luke Walton.

Quale miglior occasione per trollare simpaticamente l'ex vice di Steve Kerr, deve aver maliziosamente pensato Stephen Curry. Ed è così che, dopo pochi minuti dalla sirena finale, il due volte MVP in carica ha pubblicato sulla sua pagina Facebook una foto in cui i due ridacchiano sotto i baffi. Tutto normale, se non fosse per la didascalia a corredo: "Ehi Luke, bentoranto alla Oracle...".

Una maniera bonaria di scherzare con uno tra i personaggi più influenti degli ultimi due anni dei Warriors, che però in estate ha preso una strada diversa. Che il flglio del grande Bill non l'abbia presa bene e mediti vendetta? In tal caso l'occasione si presenterebbe quasi subito: stanotte le due squadre si incontrano di nuovo, a campi invertiti. Lo scorso 4 novembre fu vittoria giallo-viola: Curry avvisato mezzo salvato?