Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Euroleague Countdown #8

Il meglio e il peggio della due giorni in Eurolega da 10 a 0 - Ottava giornata

Sabato 19 Novembre 2016 | Alessandro Vignati | Eurolega

VOTO 10 - MARKO SIMONOVIC

Un cecchino, hit-man. Contro Milano è una furia, implacabile e incontenibile. Certo, l'Olimpia di giovedì ci ha messo del suo, ma quando gioca così è fenomenale.

VOTO 9 - TIBOR PLEISS

Dall'inizio alla fine è l'anima del derby. Il Galatasaray riesce a sopravanzare il Darussafaka, e assieme a Prezdelic è l'autentico mattatore della notte.

VOTO 8 - GEORGIOS PRINTEZIS

Ha gli attributi d'acciaio. Non sbaglia le palle decisive nella partita più importante della stagione, il derby, e lo fa in modo indimenticabile.

VOTO 7 - KOSTAS SLOUKAS

La Istanbul che tifa Fenerbahce gli deve una cena. E' il cuore del successo sull'Efes, una vittoria che rompe un sortilegio e una crisi che sembrava senza fine.

VOTO 6 - MACCABI TEL AVIV

Attenzione agli israeliani! Zitti zitti stanno scalando la graduatoria e acquisendo credibilità. Sono in un buon momento, e quando ritroveranno Goudelock...

VOTO 5 - ANDREA TRINCHIERI

Ripetiamo, il Bamberg ha un problema grave a livello di testa. Coach, è ora di prendere qualche misura drastica...

VOTO 4 - DARUSSAFAKA DOGUS

Dalle stelle alle stalle in due giorni. Il derby perso con il Galatasaray è ben più netto dei 4 punti di divario finali. Si son montati la testa dopo il CSKA?

VOTO 3 - NICK CALATHES

Ha sulla coscienza la sconfitta nel derby, commettendo errori decisivi sia dai liberi che nella gestione finale. L'Olympiacos festeggia e il Pana piange, caro Nick...

VOTO 2 - EA7 MILANO

Vedi Darussafaka, con l'aggravante di una partita indecente per certi versi con errori da far piangere. Questa squadra, di questo passo, non diventerà mai una big continentale...

VOTO 1 - GEORGIOS BARTZKOAS

Inaccettabile non riuscire a dar un'anima al Barcellona nella gara dell'anno. Nemmeno una reazione, lui assiste inerme....

VOTO 0 - BARCELLONA

Peggio del tecnico, la squadra. L'umiliazione più estrema nel Clasico, -39 con picchi a -47. Nient'altro da aggiungere...