Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

La Mens Sana non si ferma: sconfitta anche Agrigento

Al PalaMoncada non si ferma la corsa della Mens Sana Siena che ottiene la quarta vittoria consecutiva

Domenica 6 Novembre 2016 | | LNP


MONCADA AGRIGENTO-MENS SANA BASKET 1871 67-72
(23-18; 29-34; 53-52)

MONCADA AGRIGENTO:Bucci 4, Buford 14, Cuffaro ne, Zugno, Evangelisti 14, Tartaglia ne, Ferraro 1, Chiarastella 9, De Laurentis 9, Piazza ne, Bell-Holter 16. All. Ciani
MENS SANA BASKET 1871: Masciarelli ne, Harrell 21, Vildera 7, Cappelletti 11, Saccaggi 8, Flamini 5, Bucarelli 2,, Pichi, Myers 13, Tavernari 5. All. Griccioli

La Mens Sana Basket 1871 non arresta la sua corsa e centra il quarto successo consecutivo, espugnando il PalaMoncada 67-72.

I biancoverdi partono con un parziale di 5-2. Agrigento accorcia, ma Myers in contropiede consolida il vantaggio senese. La Fortitudo in velocità segna due canestri di fila e passa in vantaggio (8-7 a 6’30”). Il lungo senese sale in lunetta e con un 1/2 impatta 8-8. Agrigento piazza la tripla , ma Harrell replica con due punti dall’area pitturata. Holter segna il 13-10 a 3’40” ed Evangelisti allunga con un canestro dall’arco. Cappelletti e Myers pareggiamo i conti (16-16 a 1’20”). Bell-Holter piazza al tripla e riporta in vantaggio i siciliani che nel finale della prima frazione hanno cinque lunghezza di vantaggio. Harrell accorcia le distanze in lay up, ma Buford sulla sirena chiude la prima frazione 23-18.

I biancoverdi trovano un break di 6-0 in apertura della seconda frazione di gioco e passano in vantaggio (23-24 dopo 3′). Ryan Bucci chiude il parziale biancoverde e riporta in testa i suoi. Siena alza l’asticella in difesa. Myers va a schiacciare in contropiede e pareggia 26-26 a 5’40”. Bucarelli ruba palla ed appoggia il nuovo vantaggio mensanino. I padroni di casa rosicchiano un punto dalla lunetta, ma Flamini e Harrell vanno a bersaglio dall’arco (27-34 a 1’40”). Evangelisti sale in lunetta per due liberi che non sbaglia. La seconda frazione si chiude 29-34.

Chiarastella piazza la tripla che apre il terzo periodo. Myers risponde con un piazzato dalla media, ma i siciliani replicano all’azione successiva. Harrell piazza la tripla  e Flamini segna per il 33-40 dopo 3′. Saccaggi in contropiede con un gioco da tre punti e porta il vantaggio senese in doppia cifra (+10). Agrigento riduce il gap con un break di 9-0 che vale il -1 (41-43 a 3’30”). Saccaggi chiude il parziale di casa, ma Bell-holter pareggia i conti (45-45 a 2’50”). Evangelisti da tre riporta in vantaggio Agrigento. Myers in lunetta sbaglia entrambi i liberi, ma Vildera corregge a canestro il secondo errore per il -1. Buford segna in contropiede e poi recupera palla, servendo Evangelisti per la bomba (53-47 a 1′). Harrell segna da sotto, seguito da Saccaggj che piazza la tripla centrale di tabella che chiude il terzo periodo 53-52.

Vildera trova due canestri di fila per il nuovo vantaggio senese ed apre un break di 13-0, che la porta a +12 dopo 5′ dalla rimessa a centro campo (53-65). De Laurentis dalla lunetta chiude il parziale con un libero sui due assegnati e la tripla di Buford. Harrell segna per i biancoverdi, ma dall’altra parte Agrigento ha la risposta pronta. Cappelletti fa 2/2 ai liberi (60-69 a 2’45”). I padroni di casa replicano all’azione successiva e poi salgono in lunetta per un antisportivo (1/2). Chiarastella segna il -4 (65-69 a 1’50”). Il “tedesco” della Mens Sana fa 1/2 ai liberi, ma dall’altra parte De Laurentis segna per i suoi. Il numero uno senese sale di nuovo in lunetta e questa volta non sbaglia (62-72 a 1’10”). I biancoverdi alzano la pressione difensiva e controllano il vantaggio. Finisce 67-72 ed è la quarta vittoria consecutiva per la Mens Sana, la seconda in trasferta.

Fonte: Ufficio Stampa Mens Sana Basket 1871