Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Il finale condanna l'Aurora: Mancinelli regala alla Effe il successo

Il veterano in forza a Bologna mette a referto 21 punti e regala il quarto successo stagionale ai suoi

Domenica 13 Novembre 2016 | Marco Lorandi | LNP


Nell'anticipo del sabato sera, è tornata al successo la Fortitudo Bologna, capace di sconfiggere l'Aurora Jesi con il punteggio di 79-73. 
Gli indiscussi protagonisti del match sono stati Stefano Mancinelli, che è sembrato a tratti immarcabile nel pitturato ed è stato il vero trascinatore dei "pois-vestiti" con i suoi 21 punti, e Tim Bowers, miglior realizzatore di serata (27 punti). 

Bologna ha costruito il break decisivo a partire dal terzo quarto e dopo avere sofferto la buona pallacanestro che i padroni di casa dell'Aurora hanno mostrato nel primo tempo.
L'Aurora si è mostrata, per l'ennesima volta in questa stagione, una squadra mentalmente molto forte e, grazie a un parziale di 7-0 nell'ultimo minuto, è quasi riuscita a rientrare fino al -3 con meno di 30" da giocare. 
È stato però decisivo il fallo antisportivo fischiato ad Alessandri che ha di fatto condannato i suoi alla sconfitta. 

Tabellini: 

AURORA JESI- FORTITUDO KONTATTO 73-79
(Parz: 21-17, 37-39, 54-56, 73-79)

AURORA JESI: Alessandri, Maganza 7, Picarelli, Davis 24, Janelidze, Battisti 3, Mentolelli, Scali, Moretti, Benevelli 12, Vita Sadi, Bowers 27.
All. Cagnazzo

FORTITUDO KONTATTO: Nikolic 8, Candi 14, Costanzelli, Raucci 6, Mancinelli 21, Di Poce, Campogrande, Ruzzier 6, Montano 7, Gandini 3, Italiano, Knox 14.
All. Boniciolli

 
Fonte tabellini: Fortitudo103.it