Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Non c'è De Colo? Ci pensa super Teodosic a schiantare Baskonia

Vittoria CSKA 112-84

Venerdì 25 Novembre 2016 | Alessandro Vignati | Eurolega

Il CSKA Mosca resta in vetta dopo il pirotecnico 112-84 inflitto al Baskonia. Una vittoria che lancia i russi di nuovo da soli a 16 punti e lascia i baschi fermi a 10.
E' stata una notte speciale per Milos Teodosic, in cui ha superato i 1000 assist in Eurolega e ha realizzato 34 punti, miglior prova in carriera. Vitaly Fridzon ha aggiunto 14 punti, mentre James Augustine ne ha messi 13 per il CSKA.
Nel Baskonia ancora bene Rodrigue Beaubois con 19 punti, Shane Larkin ha aggiunto 18, Adam Hanga 12 e Toko Shengelia 10.
La chiave della vittoria russa è arrivata grazie alla maggior consistenza sotto canestro e alla fisicità impressa dagli uomini di Itoudis, oltre alla classe di Teodosic.
Eppure il matche era partito bene per Baskonia, andata sullo 0-7 con Larkin e Hanga. Teodosic e Nikita Kurbanov hanno risposto, ma le triple di Voigtmann e Hanga hanno segnato un eloquente 6-18. Ancora Kurbanov e Teodosic hanno provato una reazione, ma il Baskonia con Beabouis e Larkin chiudono il primo quarto: 17-27, dopo 10 minuti.
Il CSKA ha trovato in Fridzon, l'uomo della parziale riscossa a inizio secondo quarto: 26-30. Shengelia e Beaubois hanno risposto per il 31-36, ma Teodosic con 5 punti firma il primo vantaggio russo: 38-36. Kurbanov continuato a spingere per il CSKA, Teodosic chiude il primo tempo: 49-46 CSKA.
Dopo l'intervallo è ancora Teodosic show: 57-51. Baskonia fatica a contenere il serbo, e ora i russi dilagano: 67-53. Larkin e Shengelia hanno cercato di cambiare le cose per Baskonia, ma Fridzon, Augustine  e Kyle Hines sentenziano: 83-69, dopo 30 minuti.
Teodosic si appoggia su Fridzon nell'ultimo quarto, e anche Vorontsevich partecipa alla festa: 91-71 a oltre sette minuti dalla fine. Baskonia alza bandiera bianca di fronte alla notte magica di Teodosic, finisce 112-84.