Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Partita infinita a Venezia, la Reyer batte Caserta dopo due supplementari

A Caserta non bastano i 38 punti di un eccellente Sosa

Domenica 27 Novembre 2016 | | Serie A

L’Umana Reyer si aggiudica un’altra battaglia e porta a casa la sesta vittoria consecutiva, superando dopo due tempi supplementari la Pasta Reggia Caserta e agganciandola in classifica.

Pur partendo dalla panchina (in quintetto Haynes, McGee, Bramos, Peric e Ortner), per l’Umana Reyer tornano a disposizione sia Tonut e Hagins. L’avvio è però tutto casertano, con un gioco fatto di velocità ed atletismo che porta al 3-14 dopo 3’30”. Peric trascina la piccola reazione orogranata col 6-0 per il 9-14 al 5’30”. Dopo l’antisportivo fischiato a McGee, la Pasta Reggia torna però al vantaggio in doppia cifra (9-19) all’8′, con la prima tripla veneziana (di Bramos dopo sei tentativi falliti di squadra) che lima sul 14-21 al 9’30” prima del libero finale di Czyz.

In avvio di secondo quarto, l’Umana Reyer propone la zona 3-2, ma viene punita dalla bomba di Cinciarini per il 15-27 al 12′. Al 13’30” torna in campo, dopo aver saltato cinque partite tra campionato e Champions League per l’infortunio di Pesaro, Jamelle Hagins, che si presenta stoppando Watt (anche se poi il centro casertano trova la tripla del 18-31 al 14’30”) e poi con un gioco da tre punti che dà il la alla rimonta orogranata. La buona difesa veneziana mette infatti in difficoltà Sosa e gli esterni ospiti, con la Pasta Reggia che si blocca per 3’30”, fino al 24-31 del 18′. Gli ultimi due minuti di tempo dell’Umana Reyer sono poi ancora migliori (9-2 il parziale), con anche la possibilità di sorpassare, anche se la tripla di McGee nell’ultimo minuto viene espulsa beffardamente dal canestro. In ogni caso, all’intervallo lungo è 33-34.

In avvio di secondo tempo, al quarto tentativo, l’Umana Reyer si porta avanti nel punteggio per la prima volta nella partita: 38-36 al 22’30” con la tripla di McGee. Subito dopo arrivano il terzo fallo di di Ortner, in attacco a rimbalzo, e l’antisportivo di Putney, con Peric che, su bell’assist di Filloy, dà il +3 (45-42) agli orogranata al 25’30”. Caserta non molla mai e torna avanti (47-48) al 27′, ma, nel finale di quarto, l’Umana Reyer trova per due volte il doppio possesso di vantaggio: 52-48 al 28′ e 54-50 all’ultimo intervallo breve, dopo l’antisportivo di Cinciarini.

Tonut prosegue l’inerzia orogranata in avvio di ultimo quarto: 56-50 alla prima azione; po, però, arriva il break ospite: 0-10 e 56-60 al 33’30”. La partita torna in parità con la tripla di Ejim al 36′ (63-63) e resta in equilibrio anche dopo l’uscita per falli di Putney al 38′, dopo un doppio fallo fischiato a lui ed Ejim. Dopo alcuni errori su entrambi i fronti, nell’ultimo minuto Sosa segna il 68-70 a -51”, Filloy impatta a -30”, ma Haynes sbaglia l’ultimo tiro in step back dopo il rimablzo di Bramos sull’errore di Gaddefors ed è supplementare.

Il primo extratime si apre con il canestro di Sosa, poi un super Filloy mette due triple ed è 76-72 al 41′. L’equilibrio non si schioda, escono per falli Giuri ed Ejim, con Watt che porta la Pasta Reggia sull’81-82 con un libero a -48”. Peric perde palla a -26”, Filloy ferma il gioco a -21” con un fallo su Sosa che fa 2/2. De Raffaele chiama time out e al ritorno in campo Bramos mette la tripla dell’84-84 a -17”. Nell’ultimo possesso sbagliano da tre Sosa e Cinciarini, per cui si dovrà giocare per altri 5′.

L’Umana Reyer inizia con il piede giusto anche il secondo supplementare, con la tripla di McGee e il canestro di Filloy: 89-84 al 46’30”. Esce per falli anche Peric e, nonostante qualche errore dalla lunetta, gli orogranata mantengono l’inerzia, con la tripla di Sosa per il -2 (92-90) a 30” dalla fine. Sul fallo di Cinciarini, però, McGee fa 2/2 e la stoppata di Bramos su Watt a -10” è il sigillo sulla vittoria, che viene definita nel finale ancora dalla lunetta: 98-92.

 

Parziali: 14-22; 33-34; 54-50; 70-70; 84-84

Umana Reyer: Haynes 2, Hagins 3, Ejim 11, Peric 19, Bramos 19, Tonut 7, Visconti ne, Filloy 19, Ress 1, Ortner 3, Viggiano, McGee 14. All. De Raffaele.

Pasta Reggia: Sosa 38, Cinciarini 9, Ventrone ne, Putney 12, Gaddefors 3, Jackson, Giuri 1, Bostic 2, Cefarelli ne, Metreveli, Czyz 8, Watt 19. All. Dell’Agnello.

 

Fonte: Ufficio Stampa Reyer Venezia