Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

La vecchia guardia tinge Atene di biancorosso!

Vittoria dell'Olympiacos 77-79 in casa del Panathinaikos

Sabato 19 Novembre 2016 | Alessandro Vignati | Eurolega

Uno dei match più attesi dell'Eurolega era senz'ombra di dubbio il derby di Atene, risoltosi in maniera drmmatica con la vittoria dell'Olympiacos per 77-79 ad OAKA nella tana del Panathinaikos, salendo così a 10 e lasciando il Pana a 8.
Decisivi i secondi finali, dove l'esperienza di Vassilis Spanoulis e Georgios Printezis ha preso il sopravvento sulla sbarazzina ma inesperta gioventù dei Greens, capaci di perdere da +4 a una manciata di minuti dalla fine.
Spanoulis ha finito con 22 punti e 8 assist, mentre Printezis ne ha messi 16 e Daniel Hackett 11.
Nick Calathes ha messo a referto 16 punti e 9 assist, mentre Chris Singleton e K.C. Rivers hanno segnato 14 a testa, e Antonis Fotsis 13.
Khem Birch è stato protagonista in partenza per l'Olympiacos, avviando con Spanoulis e Mantzaris un 6-11. Le triple di Fotsis e James Feldeine cambiato il quadro, e il duello tra Singleton e Spanoulis ha visto prevalere l'americano: 17-16. Tuttavia il vecchio Vassilis ha replicato, impostando il 23 pari a fine primo quarto.
Nel secondo quarto c'è un super Daniel Hackett, che firma un parziale di 0-7 (23-30). Una serie di triple di Spanoulis, Singleton, Green, Bourousis e Spanoulis ha fatto decollare il match, ma l'Olympiacos è stato più concreto nel piccolo andando sul 35-45, e Printezis ha segnato il finale di tempo: 39-47.
Calathes ha guidato la rimonta con Rivers in avvio di terzo quarto, ma Hackett in gran serata ha spinto l'Olympiacos fino al 55-61. La musica, però, è cambiata: Fotsis, Calathes e Pappas ribaltanoo tuttoo: 63-61 a fine terzo quarto.
La tripla di Matt Lojeski ha aperto l'ultimo quarto con un altro cambiamento: 63-64. Nonostante un altro colpo dal centro di Ioannis Papapetrou, Pappas ha pareggiato sul 67-67. Papapetrou e Spanoulis lanciano i Reds fino al 67-71 a metà del quarto, ma Rivers con Fotsis domina e manda sul 76-72 Pana con 2 minuti da giocare. Spanoulis e Printezis hanno preso per mano la squadra, e ribaltano tutto: 76-76. Calathes fa 1 su 2 a  26 secondi dalla fine, per l'ultimo vantaggio del Panathinaikos, 77-76. Ma Printezis si prende una doppia e dai liberi fa 1 su 2 e porta i Reds in paradiso nella tana degli odiati rivali.