Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

NBA: Nerlens Noel torna prima del previsto?

Probabile un rientro anticipato per il lungo dei 76ers, ma coach Brown è cauto

Mercoledì 23 Novembre 2016 | Alessandro Negri | NBA

Secondo quanto riportato da Keith Pompey del Philadelphia Inquirer, Nerlens Noel potrebbe anticipare il suo rientro in campo dopo l'operazione al ginocchio che gli ha impedito di iniziare la regular season con i suoi compagni.

Dopo un periodo di recupero in Alabama, con inviati dei 76ers che periodicamente controllavano i suoi progressi, il lungo del 1994 nel weekend è tornato a Philadelphia per unirsi alla squadra.

"Al momento sto ancora cercando di capire quanto ci vorrà, probabilmente un paio di settimane" le parole di Noel.

Non sembra essere della stessa idea coach Brett Brown, che non vuole affrettare i tempi. "Realisticamente: ancora non ha fatto nulla. Non si può pensare che possa tornare e giocare subito un basket di stampo NBA prima del dovuto". A margine di ciò, Brown ha aggiunto che con Embiid, Okafor, Holmes e lo stesso Noel, trovare minuti per quest'ultimo non sarà cosa semplice: "Per semplificare le cose si potrebbe far giocare insieme due di loro".

Il quesito tra i fun di Philly torna ciclicamente: prima si punta su Noel, poi su Embiid, poi su Okafor (anche se la carriera degli ultimi due è iniziata con tempistiche inverse), chi sarà il primo a fare le valigie? Già la scorsa stagione voci di corridoio avevano dato più volte l'ex Wildcats come possibile sacrificato, ora con il suo rientro il reparto pivot sarà bello congestionato. Succederà qualcosa prima della deadline?