Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Il derby è ancora biancorosso! L'Olympiacos supera il Pana

Vincono i padroni di casa 77-69

Sabato 7 Gennaio 2017 | Alessandro Vignati | Eurolega

In un derby molto combattuto come da tradizione, l'Olympiacos vince nuovamente contro il Panathinaikos dopo l'andata ad OAKA per 77-69, lanciandosi in seconda posizione a 22 punti e staccando di 4 i Greens, fermi a 18.
Nella squadra di Sfairopoulos l'eroe di serata è stato Ioannis Papapetrou che ha portato 13 punti, Vassilis Spanoulis ha segnato 12, Khem Birch 11 e Erick Green 10.
Nel Pana Mike James ha portato 24 punti e K.C. Rivers ne ha aggiunti 23.
Nei punteggi sta la chiave dell'incontro: troppo dipendente dal duo James-Rivers il Pana, che ha sofferto il maggior collettivo dei padroni di casa.
L'inizio è un duello tra Birch e Calathes, con l'Olympiacos avanti 7-5. Spanoulis e Papapetrou si aggiungono alla marea biancorossa, nel Pana solo James sembra reggere l'urto e l'17-11 dopo 10 minuti è emblematico.
Sempre James apre il secondo quarto, accorciando sul 21-18. Rivers rimette sotto fino al 24-23 il Pana, ma Papanikolau riallunga: 34-28. Il Pananthinaikos è trascinato da un super James, che chiude sul 38-37 al primo tempo.
Dopo l'intervallo il Pana va avanti con Rivers sul 38-39, l'Olympiacos si affida alla vecchia guardia Printezis + Spanoulis, ma James è in stato di grazia e la squadra di Pascual va sul 43-46. L'uomo della rimonta biancorossa è Papapetrou: 50-48. Lojeski e Green cavalcano il momento, e il 55-50 a fine terzo quarto da spinta all'Olympiacos.
Sempre Green non fa onore al suo nome, e spinge il Pana a -9 a inizio ultimo quarto (63-54). Feldeine rimette in carreggiata gli ospiti sul 65-59, ma è ancora Papapetrou l'eroe della notte biancorossa sul 73-64 che chiude ogni discorso. Spanoulis mette la firma finale sul 77-69.