Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Diana: "Reggio Emilia uno dei top team, abbiamo voglia di fare una grande prestazione di fronte ai nostri tifosi"

"Giocheremo con fiducia, quella che abbiamo preso nelle ultime due vittorie esterne"

Sabato 26 Novembre 2016 | | Serie A

“Affronteremo uno dei top team del campionato, abbiamo voglia di fare una grande prestazione di fronte ai nostri tifosi”. Queste le parole di Andrea Diana, coach della Germani Basket Brescia, intervenuto alla conferenza stampa di presentazione del posticipo della nona giornata di campionato, in programma domenica prossima alle ore 20.45, nel quale la Leonessa affronterà i vicecampioni d’Italia della Grissin Bon Reggio Emilia.

La conferenza stampa si è svolta presso la sede di Live Arena, uno dei partner della Leonessa, che in occasione della gara con Reggio Emilia ricopre il ruolo di Match Sponsor, realizzando tutta una serie di iniziative messe in piedi per i tifosi biancoblu prima, durante e dopo la partita. Alla conferenza stampa erano presenti Sandro Santoro, general manager della Leonessa, coach Andrea Diana, Davide Bruttini, ala della Germani, Nicola Tolomei, Direttore dell’Area Marketing, e Andrea Bonizzoni, Amministratore Delegato di Live Arena.

“Incontriamo una squadra che ha disputato le ultime due finali scudetto ma noi giocheremo con fiducia, quella che abbiamo preso nelle ultime due vittorie esterne – le parole di coach Andrea Diana -. Abbiamo voglia di fare un’altra buona prestazione, anche per cancellare la partita interna con Capo d’Orlando. Da allora abbiamo avuto una reazione di grande orgoglio e di grande motivazione individuale e di squadra. Cercheremo di fare una grande gara, consapevoli di affrontare uno dei top team dei campionato”.

“Reggio Emilia è una squadra che fa del ritmo e della corsa il proprio punto di forza – spiega l’allenatore della Leonessa presentando l’avversario di domenica prossima -. Avendo mantenuto lo stesso allenatore e tanti giocatori del proprio roster rispetto alla scorsa stagione, è una squadra che ha meccanismi oliati, uno dei fattori che le hanno permesso di vincere sette partite consecutive. I giocatori della Grissin Bon amano passarsi la palla e correre, difendere forte e trovare corsa e transizione, tirando molto da tre punti. Riuscire a limitare le loro transizioni e restare ben accoppiati sui loro tiratori saranno le chiavi della partita”.

“Stiamo disputando un campionato importante, ogni domenica c’è un avversario tosto da affrontare – conclude il coach della Germani -. Ogni vittoria aumenta la nostra autostima e ci dà consapevolezza che il nostro lavoro alla lunga porta frutti importanti, ma anche questa è stata una settimana tosta e dura come le altre. I tifosi? Siamo molto contenti perché anche nei momenti di difficoltà ci hanno sostenuto con affetto. Sentiamo il loro grande attaccamento e il loro calore, remare tutti verso la stessa direzione ci può portare a grandi risultati. Anche per domenica ci aspettiamo un’altra grande cornice di pubblico”.

“Affrontare squadre forti come Reggio Emilia è il bello della serie A, che però si verifica a ogni partita – il pensiero di Davide Bruttini, ala della Leonessa -. Giochiamo contro una della migliori squadra del campionato, ma ogni domenica affrontiamo giocatori che danno grandi motivazioni. Da questo punto di vista una partita vale l’altra. Siamo nella direzione giusta? Siamo una squadra abbastanza nuova ed era normale che all’inizio potessimo fare un po’ fatica. Le cose sono migliorate con il passare del tempo, soprattutto grazie al lavoro che abbiamo fatto in palestra”.

“A nome di tutta la Leonessa voglio fare un ringraziamento a Live Arena per aver aderito al nostro progetto sportivo – le parole di Sandro Santoro, general manager della Germani Basket Brescia -. Siamo contenti che questa partnership possa crescere nel tempo, sempre nello spirito educativo che deve esserci attorno ad attività come questa. Noi siamo sempre pronti a dare un messaggio positivo, speriamo che assieme a Live Arena possiamo cogliere i risultati che tutti noi desideriamo raggiungere”.

 

Fonte: Ufficio Stampa Leonessa Brescia