Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Auxilium Torino, ecco il pronto riscatto: Cremona cede dopo un supplementare

Mian conduce Cremona all'overtime ma Torino riesce a spuntarla

Domenica 23 Ottobre 2016 | | Serie A


Torino parte un po’ in sordina poi si scioglie con tre triple di Harvey ed il solito positivo White. Cremona è solida ma il primo quarto è targato Fiat Torino. Si chiude 22-18. Nel secondo quarto Torino opera la spallata della svolta, grazie ad un’ottima difesa e ad una prova attenta a rimbalzo, con DJ White sugli scudi che chiude in doppia cifra (10). Vola a +18 dopo i primi 20 minuti e il PalaRuffini esulta.
Il terzo quarto è da dimenticare per la Fiat Torino, con basse percentuali al tiro e poca circolazione di palla. Cremona torna a -7 (59-52) e riapre la contesa. L’ultimo quarto vede ancora alternanza di situazioni ma è Cremona a ricucire lo strappo e portare la sfida all’overtime sul 74-74 alla fine del tempo regolamentare. Succede un po’ di tutto ma è Torino a chiudere con tre punti di vantaggio (85-82) grazie alla voglia di soffrire fino al termine. Due punti sofferti ma meritati, anche se il vantaggio accumulato a metà tempo e perduto lascia qualche interrogativo.

CRONACA
Fiat Torino alla seconda uscita casalinga contro la Vanoli Cremona, dopo la prima vincente contro Pesaro. Il quintetto d’avvio della formazione di casa è composto da White, Harvey, Washington, Wright e Wilson. Cremona risponde con Turner, Holloway, Omar Thomas, Biligha e TaShawn Thomas. Prime tre azioni senza esito, da una parte e dall’altra. Schiacciata di White per i primi due punti casalinghi (2-0). Cremona avanti di due a 7’54” (2-4). Tripla di Wilson sul ferro e nulla di fatto degli ospiti nel ribaltamento di fronte. Riparte Torino e Washington va per la prima volta in lunetta a 6’53”. Non sbaglia, per il 4-4. Seconda tripla non messa nel cesto da Harvey. E’ la volta di Cremona andare in lunetta con Biligha, per il 4-6. T.Thomas per altri due punti degli ospiti (4-8). Tripla di Harvey che riporta la Fiat Torino a -1. Cremona avanti di 3 nell’azione successiva (7-10). Mancano 4’52”. Wilson a segno per il 9-10. Poi White e Torino ripassa a condurre (11-10). Si lotta per il possesso palla. Mian da due (11-12). Poi White realizza dopo aver preso un bel rimbalzo in attacco (13-12). Tripla di Turner per Cremona (13-15). Poi di Harvey, per il 16-15. Mancano 2’13” alla fine del quarto e Wilson prova senza esito un’altra tripla. Wright subisce fallo e va in lunetta. Ne mette uno per il 17-15. Cremona perde palla e Torino riparte a 1’25”. Due punti di Wilson per il 19-15. Tripla dell’ex, Wojciechowki e Cremona torna a -1. Poeta e Mazzola dentro a 12 secondi dalla fine per Wright e White. Altra tripla di Harvey per il 22-18 che sigilla i primi 10 minuti.

Si torna sul parquet con Poeta, Mazzola, Washington, Harvey e Wilson per Torino. Gaspardo, Wojciechowski, Amato, Mian e York per Cremona. I primi due punti sono ancora di Wilson, per il 24-18 Torino. Cremona accorcia sul 24-20. Esce Harvey per Alibegovic. Poeta subisce fallo in attacco e va al tiro dalla lunetta. Non sbaglia e porta Torino sul 26-20. Washington recupera palla e subisce un antisportivo. Time-out chiesto da Pancotto, il primo del match a 8’03” dalla conclusione del primo tempo. Due punti di Washington (28-20). Entra Wright e Torino ha palla in mano ma non capitalizza. Esce Wilson e rientra White che recupera un rimbalzo in difesa. Poeta porta a +10 Torino con una bella incursione (30-20). Immediata risposta della Vanoli (30-22). Mancano 5’12”. Alibegovic centra il canestro in acrobazia (32-22). Poi Holloway per gli ospiti (32-24). Time-out chiesto da coach Vitucci. Il cronometro segna 4’45” al termine del secondo quarto e Torino ha possesso palla. White nel suo classico gesto non sbaglia ed è il nuovo +10 (34-24). Omar Thomas riduce il disavanzo ma Alibegovic rimette subito le cose a posto (36-26). Mazzola da tre per il +13 Torino. Biligha di forza (39-28). White prende un rimbalzo e mette nel tabellino altri due punti (41-28). Time-out chiesto dalla Vanoli a 2’05” dal termine dei primi 20 minuti. Harvey e Wright nuovamente in campo per Torino. Due punti e fallo per Wright, mentre Fall entra per White. Wright mette il supplementare e Torino sale a +16 (44-28). Torino torna in possesso palla a 1 minuto dalla sirena lunga. Alibegovic da sotto (46-28). Biligha in lunetta a 20 secondi, per il 46-30. E’ la volta di Wright esercitarsi nel tiro dal pitturato. Il numero 2 della Fiat Torino fa due su due, poi lascia il posto a Washington. Finisce con la Fiat Torino avanti di 18 punti (48-30). L’atteggiamento è quello giusto, soprattutto in difesa.

Il secondo tempo prende forma con Torino schierata sul parquet amico con White, Wilson, Washington, Harvey e Wright. Cremona con Wojciechowski, Biligha, Turner, Omar Thomas e Amato. Palla nelle mani di Cremona che apre con due punti di Biligha (48-32). Nulla di fatto per Torino e altri due punti di Biligha (48-34). Fallo di White e due liberi ancora nelle mani di Biligha, per un mini-break Cremona di 5-0 (48-35). Partenza un po’ spenta degli uomini di coach Vitucci che recuperano però due palle importanti in difesa. Mancano 7’28” al termine del quarto. Wright segna da terra in caduta e va al supplementare (51-35). Biligha incontenibile, risposta immediata di White (53-37). Tripla di Amato (53-40). Palla a Torino che non realizza. Bella stoppata di Wilson. Mancano 5’10”. Ancora Wright entra da sotto e riporta Torino a +15 (55-40). In campo Poeta per Wright. Cremona mette nel tabellino due punti dubbi (55-42). Wilson perder palla e T.Thomas porta a -11 Cremona. White in schiacciata, ben servito da Washington (57-44). In campo Mazzola per Wilson quando mancano 3’10”. Alibegovic per Harvey. Tripla di Mian e Cremona sale a -10 (57-47). Fallo in difesa di Torino e time-out chiesto da coach Vitucci a 1’53” dalla conclusione del terzo quarto. Tripla di York che riduce a 7 il disavanzo di Cremona (57-50). Poeta in lunetta a 1’16”. Non fallisce e Torino torna a +9 (59-50). Cremona a -7 e fallo in attacco fischiato ad Alibegovic. Poi fallo subito da Poeta e rimessa di Torino a 25″ dalla sirena. Si chiude sul 59-52 ma si soffre.

Si torna a giocare per gli ultimi 10 minuti. I gialloblù schierano Poeta, Mazzola, White, Wright e Alibegovic. Torino con palla in mano ma soli 7 secondi per concludere l’azione. Time-out chiesto da coach Vitucci. Sbaglia Alibegovic. Tripla di York e Cremona risale a -4. White da sotto e supplementare per un gioco da tre punti (62-55). Antisportivo contro Torino e due punti di Amato con palla in mano per Cremona che realizza portandosi a -2 (62-60). Ci pensa White a ridare un po’ di fiato a Torino ma Gaspardo replica. Tripla di Poeta e due punti degli ospiti a 7’18” dalla fine.
La partita si scalda e lo score è sul 67-64. Mazzola di potenza (69-64). Poi Washington ancora di fisico e cattiveria dopo aver recuperato palla in difesa mette due punti di grande valore (71-64). Time-out chiesto da Cremona. Mancano 6’44”. Tripla di Mian, aperta, per il 71-67. Quella di Poeta sfiora solo il ferro. Harvey in campo. La sua tripla non va e T.Thomas riporta Cremona a -2 (71-69). Cremona in lunetta quando mancano 4’09” con Holloway. Un solo canestro sui due tentativi. Rimbalzo di Wilson e Torino conserva un punto di vantaggio (71-70). Due triple fallite da entrambe le parti (Mian e Wilson) e il punteggio rimane invariato. Sbaglia Turner, poi Harvey. Mancano 1’54”. Due punti per Biligha e supplementare, che non va (71-72). Poeta riporta a +1 Torino e va in lunetta con il supplementare (74-72). Manca 1’26” alla sirena finale. Time-out chiesto da coach Pancotto. Palla nelle mani degli ospiti. Pareggia Mian (74-74). Manca 1’08” al termine. Non succede più nulla e su tentativo mancato di Poeta si va all’overtime. Altri 5 minuti a disposizione delle due squadre per prevalere.

Nuovo capitolo che scatta dai blocchi con Cremona in possesso palla. Fallo di Washington su Biligha che va ai liberi e li segna entrambi (74-76). Tripla di Wright per il vantaggio interno (77-76). Fallo di Wilson e T.Thomas in lunetta, per due errori. Riparte la squadra di coach Vitucci ma Wright commette fallo in attacco. Riparte Cremona. Nulla di fatto e palla alla Fiat Torino. Errore di Wilson e tripla di York (77-79). Wilson in lunetta a 2’15” dal termine. Pareggio sul 79-79. Esce Wilson ed entra Mazzola. Rimessa in attacco per Torino. Wright, palla sul tabellone e due punti (81-79). Manca 1 minuto. Poeta subisce fallo in attacco e va in lunetta per due liberi importantissimi, quelli del 83-79. Tripla di Turner che riporta Cremona a -1 (83-82). Mancano 23 secondi alla sirena definitiva. Poeta di nuovo in lunetta per un altro due su due (85-82), a 18 secondi dal termine. Rimessa per Torino a 8 secondi, poi decisione invertita dagli arbitri ma è Torino a vincere per tre punti, con l’orgoglio del suo roster, squadra vera.

FIAT TORINO – VANOLI CREMONA 85-82 dts

Fiat Torino
Wilson 8, Harvey 9, Wright 16, White 19, Parente ne, Alibegovic 6, Poeta 16, Washington 6, Okeke ne, Fall 0, Mazzola 5, Crespi ne,;
all. Vitucci

Vanoli Cremona
Amato 5, Mian 10, Gaspardo 7, Wojciechowski 5, Biligha 21, Turner 6, York 9, Thomas Omar 6, Thomas TaShawn 6, Holloway 7;
all. Pancotto 

Fonte: Ufficio Stampa Auxilium Cus Torino