Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Dell'Agnello: "La nostra difesa, mai come questa volta, dovrà partire dall’attacco"

Il coach della Juve Caserta chiede massima attenzione nella transizione difensiva contro Trento

Venerdì 4 Novembre 2016 | | Serie A

Appaiate a quota sei in classifica, Pasta Reggia Caserta e Dolomiti Energia Trento si ritrovano domenica al Palamaggiò per un confronto diretto che promette di essere quanto mai interessante. D’altra parte, tutte le volte che si sono incontrate, Trento e Caserta hanno sempre dato vita ad incontri combattuti e di buon livello spettacolare. «La Dolomiti Energia – osserva coach Dell’Agnello, che domenica festeggia la sua centesima presenza da allenatore in serie A – è una squadra costruita con lungimiranza negli anni, seguendo un filo logico importante e continuativo a tutti i livelli.  Il nucleo della squadra, allenatore compreso, sta insieme da anni e questo è un vantaggio anche per l’inserimento dei nuovi arrivati, che trovano una situazione tecnica già definita. Quella di domenica sarà una partita dai temi tattici chiari, ma non per questo meno insidiosi. In generale – continua il tecnico bianconero – loro hanno atleti molto propensi a correre in campo aperto ed a giocare in velocità. La nostra difesa, mai come questa volta, dovrà partire dall’attacco, che dovrà costruire tiri ben bilanciati, come peraltro molto spesso riusciamo a fare, che non diano occasioni di partire in velocità ai nostri avversari. Mostriamo sempre voglia  di passarci la palla e di aiutarci in difesa, lo vediamo ogni giorno in allenamento e questa è una peculiarità davvero importante per noi, perché questa è una partita dove l’essere consistenti ci darà quel qualcosa in più. Il che,- conclude Dell’Agnello – sommato al calore dei nostri tifosi, ci permetterà di fare una partita importante. Intanto la nostra curva Ancilotto ha già vinto una partita ben più importante, con la raccolta che stanno facendo in questi giorni in piazza Pitesti per aiutare i nostri sfortunati amici terremotati ed alla quale invito tutti a contribuire».
Il confronto tra Pasta Reggia Caserta e Dolomiti Energia Trento avrà inizio al consueto orario delle 18.15 e sarà diretto dalla terna composta da Dino Ena Seghetti di Livorno, Gianluca Sardella di Rimini ed Andrea Bongiorni di Pisa.

Fonte: Ufficio Stampa Juve Caserta