Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

La Sidigas lotta ma alla fine arriva la sconfitta, battuta da Oostende 72-77

Mercoledì 9 Novembre 2016 | | Europa

Arriva la prima sconfitta stagionale in Champions per la Sidigas Scandone Avellino, che deve cedere il passo alla Telenet Oostende con il punteggio finale di 72-77. I giocatori biancoverdi si sono battuti fino alla fine, ma non è arrivata la quarta vittoria consecutiva. Buone le prove di Ragland con 16 punti e 10 assist e Thomas che mette a referto 14 punti. Domenica c’è un’altra gara importante. Al PaladelMauro arriva la Grissinbon Reggio Emilia palla a due alle 18.15

Sacripanti sceglie di partire con Severini in quintetto, che subito ripaga la fiducia del coach con due punti in transizione, Ragland segna da tre e subito dopo dà la palla a Cusin che da sotto realizza (9-4). Gli ospiti non stanno a guardare, e dopo una tripla di Thomas si riportano sotto con Kesteloot e Katic (14-13). Ancora Thomas segna in transizione, entra Randolph e si presenta subito con una schiacciata che costringe il coach degli ospiti al time out (20-13). Il coach biancoverde fa ruotare tutti i suoi giocatori, ed anche Green si iscrive a referto segnando dalla media distanza e fissando il punteggio del primo quarto sul +7 Sidigas (22-15).

Ostenda inizia con un parziale di 5-0 firmato da Gillet con una tripla e Walden in contropiede. La Sidigas, però, subito risponde con Obasohan e Randolph che segnano quattro punti di fila in transizione (26-19). Mini parziale di Ostenda. Walden fa 2/2 dalla linea della carità, Newbill segna in sospensione (30-29). Fesenko segna con una schiacciata, lo segue Ragland in penetrazione. Gli ospiti trovano punti importanti solo con il numero 5, Walden (37-36). La Sidigas collezione un parziale di 7-0 grazie ai canestri di Zerini, Leunen da tre e Ragland in penetrazione. Gli ospiti rispondono con Katic e Newbill che riportano sotto Oostende alla fine del secondo quarto (44-41).

Il terzo quarto si apre con una tripla di Ragland, lo stesso numero 1 poi serve Cusin che va a schiacciare. Dall’altro lato lo imita Djordjevic che riporta a -4 la squadra Belga (50-46). Una tripla di Kuridza e Katic riportano avanti gli ospiti, Fesenko segna da sotto e riporta Avellino a -2 (54-56). Green fa 1/2 dalla lunetta, mentre Oostende segna da tre con Newbill fissando il punteggio sul -5 Sidigas (55-60).

Nell’ultima frazione parte forte Avellino, che subito vuole imporre il suo ritmo. Fesenko da sotto segna quattro punti consecutivi mentre Severini fa 1/2 dalla lunetta (60-62). Gli ospiti segnano ancora con Djordjevic e Newbill in contropiede. Thomas trova due punti in sospensione da dentro l’area (62-68). Oostende segna solo con Newbill, Avellino risponde con Thomas che fa 3/3 dalla lunetta (65-73). Mini parziale di Avellino di 5-0 con i tiri liberi di Obasohan, Thomas e Ragland (72-75). Newbill segna in penetrazione e la gara finisce con la Sidigas che perde la sua prima gara stagionale in Champions con il punteggio di 72-77 per Ostenda.

Fonte: Ufficio Stampa Scandone Avellino