Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Darussafaka da viaggio: espugnata anche Kaunas

Vittoria turca 83-80 sullo Zalgiris

Sabato 5 Novembre 2016 | Alessandro Vignati | Eurolega

Il Darussafaka Dogus conferma il suo status da squadra da trasferta e vine 80-83 in casa dello Zalgiris Kaunas facendo 3 su 3 lontano da Istanbul e salendo a quota 6, lasciando a 2 i lituani.
Adrien Moerman e Scottie Wilbekin hanno segnato 16 punti e 14 punti (anche Wanamaker a 14), rispettivamente, guidando la squadra di Blatt a una vittoria di rimonta dopo un primo quarto deficitiario e complesso.
Terzo ko di fila per lo Zalgiris, incapace di gestire una gara che si era messa bene ma che è decisamente scivolata di mano dopo l'intervallo. Leo Westermann e Paulius Jankunas hanno segnato 21 punti a testa, Brock Motum ha contribuito con 10 punti ma non è bastato a Jasikevicius per evitare un'altra sconfitta che allontana i sogni di gloria.
Avvio forte dello Zalgiris con 7 punti di Westermann per il 9-6. Milaknis mette una tripla e Motum con Ulanovas porta il vantaggio 25-15 dopo 10 minuti con il solo Wilbekin a dar cenni di vita tra gli ospiti. Wilbekin prova a guidare i suoi a inizio secondo quarto, ma ancora un grande Motum chiude all'intervallo sul 36-25 Zalgiris.
Dopo l'intervallo, le triple di Moerman e James Anderson hanno portato il Darussafaka sul 39-34 velocemente. Dopo un gioco da quattro punti di Westermann, lo Zalgiris ha riallungato sul 46-38, ma i soliti Moerman e Wilbekin hanno accorciato fino al sorpasso sul 52-54. I Dogus prendono campo e chiudono il parziale avanti 56-61.
Nell'ultimo quarto Janukas si accende e mantiene i lituani a strettissimo contatto per tutti i 10 minuti del Darussafaka, che però con Wilbekin e Wanamaker tiene duro e porta a casa un prezioso 80-83 che conferma la trazione esterna dei neroverdi e le difficoltà dello Zalgiris.