Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Orgoglio Zalgiris, disastro Bamberg

Vittoria lituana 86-72

Giovedì 24 Novembre 2016 | Alessandro Vignati | Eurolega

Lo Zalgiris domina e batte un Bamberg sempre più in crisi e ultimo a 4 punti, ora solo con il Galatasaray dopo che i lituani son saliti a 6 punti grazie a un 86-72 senza discussioni.
La chiave del match è risultata dalla maggior precisione dei lituani dalla lunga distanza, in particolare con Pangos che ha letteralmente massacrato la difesa tedesca nel finale di secondo quarto con 4 triple consecutive che hanno ucciso la partita. Bamberg anonimo e con poche idee: ora oltre che sul morale Trinchieri dovrà dare un occhio pure alla pericolosa involuzione che i suoi stanno subendo.
Paulius Jankunas è stato il migliore dello Zalgiris con 23 punti e 9 rimbalzi, Kevin Pangos ha messo 19 punti e 6 assist e Leo Westermann ha segnato 10.
Nel Bamberg si son salvati Daniel Theis con 15 punti, Janis Strelnieks 14, e Fabien Causeur 12 ma poco altro da aggiungere in una nottata da incubo.
Lo Zalgiris è partito bene con Pangos e Westermann, ma il Bamberg con Causeur e Patrick Heckmann ha risposto velocemente, specie con il francese autore di 9 punti nei primi otto minuti e protagonista del vantaggio tedesco dopo 10 minuti: 18-22.
Milankis e Lekavicius hanno fatto la voce grossa a inizio secondo quarto, portando avanti i lituani sul 29-28, prima che Brock Motum azionasse un bel break tale da portare sul 35-30 i suoi. Arriva così il momento chiave e comincia lo show di Pangos: quattro triple di fila, il Bamberg prova a rispondere con Theis: 47-39 all'intervallo.
Dopo l'intervallo Pangos non è sazio, e con Jankunas martella fino al 55-39. Causeur e Theis son gli unici che provano qualcosa nei biancorossi, lo Zalgiris però è in pieno possesso, usufruendo anche di Lima e Westermann, volando sul 71-55 .
Gli ultimi dieci si aprono con una tripla di Strelnieks e Darius Miller lo imita, portando la gara sul 73-63. La rimonta è solo accennata: Westermann fa chiarezza, e il 79-63 a metà del quarto chiude i conti. Finisce 86-72, lo Zalgiris oltre ai complimenti ora raccoglie anche i punti, il Bamberg è in crisi nera.