Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Rieti passa anche contro l'Eurobasket e si aggiudica il derby

La NPC batte l'Eurobasket Roma. Casini è stato il top scorer del match con i suoi 21 punti

Domenica 6 Novembre 2016 | | LNP

Né il sisma, né la pioggia fermano il pubblico amarantoceleste che questo pomeriggio è venuto generosamente a riempire gli spalti del Palasojourner, per trascorrere due ore in spensieratezza e fare il pieno di belle emozioni sportive. E lo spettacolo sul parquet non manca di certo.

I ragazzi delle giovanili della NPC Willie Basket Rieti, l’under 15 eccellenza e l’under 16 élite, accompagnano la NPC ed Eurobasket nella presentazione e quando è la volta di Nicolas Stanic il palazzo gli tributa un grande e dovuto applauso. La palla a due si alza, i romani si aggiudicano i primi due punti, ma Rieti si porta subito in parità (4-4 a 8.00) e poi con Sims e Zanelli sul 13-7 a metà periodo. Il gioco in campo, ritmato dai cori degli Old Fans, vede i padroni di casa conquistare qualche lunghezza di vantaggio ed andare a chiudere il periodo sul 22-14.

Anche nella seconda frazione la palla circola fluidamente tra i ragazzi di coach Nunzi che a 6:49 con sei uomini a referto contano un vantaggio di 15 punti (34-19 a 5:20) poi il punteggio quasi si congela fino alla bomba di Eliantonio, seguito da un gancio di Pepper (39-25 a 2.00). E’ il momento delle triple, anche Di Prampero segna dalla distanza e poi Pepper inchioda la palla sul ferro sul 44-25 a 1:07 e non completamente appagato torna in contropiede e segna altri due punti. I tifosi sono tutti in piedi ad applaudire questa entusiasmante Rieti che in una manciata di secondi si è portata sul 46-27 finora massimo vantaggio. Il quarto si chiude sul 48-30.

Nel terzo periodo Eurobasket si fa più aggressiva 54-41 a 5:00 e Rieti cala un po’ di intensità rispetto alla prima parte, ma comunque conduce la partita e chiude in vantaggio di 8 lunghezze 59-51.

Roma continua a ricucire all’inizio dell’ultimo quarto portandosi fino a meno sei punti 59-55 a 8:38. La partita si fa più tirata, l’intensità sale, il pubblico incita i giocatori di casa che trovano canestri importanti con Chillo e Casini (67-57) e Bonora è costretto al time out. La sfida tra le due squadre laziali va avanti a viso aperto, Rieti nonostante le imprecisioni al tiro, non molla e cerca e gioca ogni pallone, con Zanelli in regia e Casini in giornata di grazia, 5 giocatori in doppia cifra e 9 a referto, gli amarantocelesti vanno a vincere la partita per 82-77.

Fonte: Ufficio Stampa NPC Rieti