Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

La capolista Biella cade a Siena dopo un overtime

La Mens Sana regola Biella al termine di un match combattuto e deciso solo al supplementare

Mercoledì 11 Gennaio 2017 | | LNP

Termina dopo un overtime a Siena la quarta sfida ravvicinata dell’Angelico in A2-Ovest. I rossoblù per lunghi parziali mantengono saldo il timone del match, ma negli ultimi 15 minuti perdono terreno e non riescono così nell’impresa di strappare la prima storica vittoria sul campo della Mens Sana. Per De Vico e compagni, ancora primi al vertice del girone, torna domenica al Biella Forum una nuova occasione di riscatto: alle 18.00 i lanieri ospiteranno la Viola Reggio Calabria.

Primo quarto. Alla palla a due coach Carrea schiera il quintetto base: Ferguson, Hall, Venuto, De Vico e Tessitori. Myers apre il match da sotto ben imbeccato da Harrell, Hall segue dall’angolo per il 3-2 biellese. Tavernari in contropiede riporta avanti i padroni di casa, Harrell aggiunge un punto in lunetta, poi Tessitori rimette il periodo in equilibrio, 5-5. È un tira e molla continuo al PalaEstra: ancora Harrell, ancora Tessitori, a seguire Myers infila dal pitturato e Hall lo imita pochi possessi dopo. Sull’11 pari, trascinata dal suo numero 7, l’Angelico torna in panchina per il minuto di sospensione. Nei minuti a seguire, Ferguson smuove da posizione centrale, De Vico raccoglie bottino pieno dalla linea dei liberi e Bucarelli centra dalla media: 13-15. Myers conquista il primo 2+1 della serata ma sbaglia il tiro libero aggiuntivo, Venuto invece non sbaglia da tre per il definitivo 18-15 dei lanieri al 10’.

Secondo quarto. Siena pareggia i conti e rimette la freccia con Mascolo e Myers, poi Biella raddrizza con Ferguson in contropiede e Tessitori (22-20 per i lanieri). Flamini a 6’30’’ dall’intervallo centra dalla lunga la sua prima bomba dell’incontro e riporta al comando i biancoverdi, poco dopo Hall annulla dalla parte opposta del parquet e Saccaggi rimette tutto in perfetto equilibrio. Pollone da due, De Vico dall’arco e poi in lunetta, Hall dalla media e l’Angelico timbra il momentaneo massimo vantaggio (34-25 per i ragazzi di Carrea) e obbliga i padroni di casa a prenotare il time-out. Al rientro, Siena griffa quattro punti poi anche Udom entra a referto alla voce “canestri” (27-36). Con Tex, Biella torna a pingere sull’acceleratore: +10, 27-37. Il primo tempo si chiude 29-39.

Terzo quarto. Tavernari dai 6,75 porta Siena a -7, Tessitori realizza sotto i tabelloni e le squadre rientrano in panchina per un nuovo time-out. Al ripresa, Siena ricuce con Myers e Saccaggi, poi l’Angelico fa di nuovo la voce grossa con Tex, in schiacciata, per il 47-38. Il team di Griggioli prova a rientrare e si trascina a -1 con Tavernari e Flamini, 44-45. Al break mensanino replicano i lanieri con un controbreak firmato Ferguson e Tessitori (44-49). Flamini dalla lunga è un cecchino, Hall difende bene le percentuali dalla media e conferma i suoi al comando (47-51). Siena difende il -1 con Harrell, Biella si tiene a distanza con Ferguson: 51-55. Nell’ultimo minuto smuove ancora Udom per il 53-57.

Ultimo quarto regolamentare. Tavernari e Hall sbloccano il periodo dalla lunga dopo oltre due minuti di retine inviolate. Con Jazz Ferguson, l’Angelico sale a +7 e obbliga la panchina toscana a chiamare il minuto. Myers e Saccaggi tengono a contatto i biancoverdi: il match si decide negli ultimi minuti della frazione. Hall a 1’35’’ dal game over timbra il +4, 64-60. Dal lato opposto del campo, Harrell in lunetta realizza entrambi i liberi. A 36’’ Myers conquista un 2+1 ma sbaglia il libero: 64 pari. Il tempo regolamentare si chiude così. Overtime!

Nel tempo supplementare Siena allunga soltanto con Myers (71-64). L’Angelico rimane a secco fino a 1’13’’: realizza Ferguson per il -4, poi Udom per il -2 e in un amen Biella rientra in partita. Il cronometro del PalaEstra recita 58’’: time-out! Infila ancora Myers ed è il canestro che decide le sorti del match. Chiude Tavernari in lunetta. Biella perde la terza partita consecutiva, 68-74.

Mens Sana Basket 1871 Siena-Angelico Biella 74-68
Parziali: 15-18, 29-39, 53-57.

Mens Sana Basket 1871 Siena: Masciarelli n.e., Harrell 13, Mascolo 4, Vildera, Saccaggi 7, Flamini 9, Bucarelli 4, Pichi, Myers 27, Tavernari 10. All.: Riccioli.

Angelico Biella: Ferguson 15, Hall 19, Massone, Venuto 3, L. Pollone 2, De Vico 8, Udom 6, M. Pollone n.e., Rattalino, Tessitori 15. All.: Carrea.

Arbitri: Ciaglia, Giovannetti, Fabiani.

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Biella