Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Poca Stella, e il Baskonia vince e sorride

Baschi vittoriosi 70 a 63 a Belgrado

Sabato 5 Novembre 2016 | Alessandro Vignati | Eurolega

Il Baskonia non sbaglia nella tana della Stella Rossa e vola a 6 punti con una bella prova difensiva e oculata in avanti nel 63-70 finale. I serbi pagano una prova offensiva gravemente insufficiente e un gioco latente che lascia la squadra di Radonjic a 4 punti nel limbo delle incompiute, aggettivo che rispecchia alla prefezione i biancorossi.
Nei baschi ha brillato Shane Larkin con 16 punti e 6 assist. Altri 16 punti per Rodrigue Beaubois, sorpresa di serata, mentre Johannes Voigtmann ha raccolto 11 punti e 8 rimbalzi nella vittoria.
Nella Stella parziale salvataggio per Marko Guduric co 12 punti, e Marko Simonovic con 11, per il resto tutto da cancellare o quasi sotto canestro per i serbi che in Stefan Jovic hanno il simbolo di un venerdì tutto da dimenticare...
Gli ospiti hanno preso il controllo nella fase iniziale, marcando con Tillie, Beaubois e Blazic il territorio chiudendo sul 15-22 dopo 10 minuti.
La Stella ha da subito palesato problemi enormi sotto canestro: Voigtmann ha lanciato il 19-29 a inizio secondo quarto, con Larkin che ha cominciato la sua grande serata chiudendo sul 28-37 il primo tempo.
Vogitmann, dopo l'intervallo, ha aumentato sul 35-49, chiudendo di fatto la gara. Guduric, assieme a Simonovic e Jenkins ha provatoo a ridare un senso alla serata dei belgradesi, ma Shane è implacabile e serra i lucchetti: 48-59 a fine terzo quarto.
Nell'ultimo quarto la Stella Rossa ha un sussulto d'orgoglio, salendo a 61-66 grazie a Bjelica, Guduric e Simonovic. La serata, però, è tutta basca e ancora Larkin richiude sul finale 63-70 che regala una bella scalata ai ragazzi di Sito Alonso e tanti dubbi a quelli di Radonjic.