Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Fenerbahce, coach Obradovic: "Non possiamo giocare così male in difesa all'inizio di un match"

Parla l'allenatore del Fenerbahce dopo l'inaspettata sconfitta interna contro l'Unics

Giovedì 3 Novembre 2016 | Fabrizio Fasanella | Eurolega

"Abbiamo provato a spiegare ai giocatori di non guardare lo 0-4 dell'Unics, perché sono sempre stati dentro le partite fino a ora. Hanno cominciato molto bene la gara e noi abbiamo capito che il giocatore chiave degli avversari era senza dubbio Langford. Perciò abbiamo cercato di giocare bene in difesa contro di lui, ma non abbiamo combinato nulla: si sentiva a suo agio, tirava e giocava come voleva. Nel secondo tempo la nostra difesa è migliorata un po', è risultata più aggressiva. Abbiamo raggiunto il vantaggio e poi abbiamo smesso di giocare. Abbiamo preso decisioni sbagliate sia in attacco che in difesa. Non è possibile giocare così male in difesa all'inizio di una partita e loro hanno meritato la vittoria. Hanno giocato meglio e hanno controllato l'incontro. Il problema non è perdere una partita. Il problema è se non migliori dopo la sconfitta."