Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Little Italy #6 - Danilo Gallinari

Il 'Gallo' è fermo da due partite per un infortunio muscolare alla coscia destra

Sabato 26 Novembre 2016 | Fabrizio Fasanella | Rubriche & Opinioni

Proprio quando i Nuggets stavano iniziando a ingranare (due vittorie di fila contro Utah e Chicago), il loro leader si è infortunato e ha saltato le ultime partite (due sconfitte). Gallinari, infatti, è ai box per un problema muscolare alla coscia e la data del suo rientro è ancora difficile da stabilire. L'azzurro, fortunatamente, non dovrà sottoporsi a nessuna risonanza magnetica.

Intanto Denver è undicesima a Ovest con un record di 6-10.

 

DUE VITTORIE CONSECUTIVE E RECORD DI ASSIST EGUAGLIATO

Al di là dell'immaturità della squadra nel gestire i finali di partita, dalla sconfitta in overtime contro Toronto si era intravisto qualcosa. Due giorni dopo, infatti, i Nuggets hanno battuto i Jazz al Pepsi Center grazie a un'ottima prova difensiva di squadra. Gallinari ha nuovamente litigato con il canestro (3/8 da 2 e 1/6 da 3 per 13 punti totali) e quindi ha trovato un altro modo per risultare decisivo: sfoderare le sue qualità di passatore. Il 'Gallo' ha distribuito ben 8 assist, eguagliando il career high personale del 2 aprile del 2010 (Warriors-Knicks) e mettendo perfettamente in ritmo i compagni in situazioni di gioco molto diverse tra loro.

Denver, il 22 novembre tra le mura amiche, ha avuto la meglio sui Bulls anche grazie alla freddezza di Gallinari (15 punti con 6/9 al tiro) nei momenti salienti del match. L'azzurro ha realizzato la metà dei suoi canestri dal campo nel primo quarto e ha riacquisito fiducia verso la fine dell'ultimo periodo, con la partita in perfetto equilibrio. Il suo sottomano del +3 a 3 minuti e 45 dalla fine e la sua tripla "clutch" del 105-101 a 1 minuto e 40 dalla sirena, infatti, hanno dato la spinta necessaria ai gialloazzurri per archiviare la pratica Chicago. In serata sono arrivati 24 punti dalle mani d'oro del rookie Jamal Murray.

INFORTUNIO ALLA COSCIA

Dopo la vittoria contro i ragazzi di coach Hoiberg, si è diffusa la notizia del problema muscolare alla coscia destra di Gallinari. Le dichiarazioni dell'ex Knicks riguardo l'infortunio hanno lasciato un velo di preoccupazione: "Non so cosa sia. So solo che sta peggiorando di giorno in giorno e stiamo provando a capire di cosa si tratti. Non so se sia uno stiramento o una contusione: non lo sappiamo. Fa male quando faccio stretching e quando provo a contrarre il muscolo, ha cominciato a darmi fastidio anche quando cammino. Nella peggiore delle ipotesi potrebbe essere uno stiramento, lo scenario migliore è una contusione che però dovrebbe migliorare giocando. Invece in questo caso va solo peggio", ha spiegato il 'Gallo'. Da un tweet del giornalista Chris Dempsey, però, sono giunte buone notizie. Il dolore alla coscia starebbe migliorando e l'ala, fortunatamente, non dovrà sottoporsi a nessuna risonanza magnetica. Non a caso i Nuggets hanno perso entrambe le gare senza il loro leader (a Utah e a OKC ieri notte in overtime), che difficilmente rientrerà domani contro i Suns (diretta Sky alle 21.30).

 

Danilo Gallinari, statistiche stagionali: 36.2 minuti, 16.8 punti (40.4% dal campo, 35.7% da 3 e 86.4% dai liberi), 4.6 rimbalzi, 2.1 assist, 0.4 stoppate, 0.6 rubate e 1.4 palle perse.