Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Di Carlo: "A Brescia sarà una gara delicata"

Il coach dell'Orlandina chiede ai suoi di dare battaglia su ogni possesso

Venerdì 4 Novembre 2016 | | Serie A

Per la Betaland Capo d’Orlando è tempo di buttarsi a capofitto alla trasferta di sabato contro la Germani Basket Brescia, ed è il centro Mario Delas in coppia con coach Gennaro Di Carlo a presentare il match valido per la sesta giornata del campionato di Serie A 2016/2017: «Stiamo bene, anche se abbiamo avuto qualche problema ad inizio stagione e abbiamo affrontato delle gare dure – ammette il lungo paladino – stiamo migliorando ed è importante perché la stagione è lunga. Per quanto mi riguarda è stato bello venire qui, l’allenatore mi dà tante opportunità e le cose migliorano di partita in partita. Siamo un ottimo gruppo, c’è grande alchimia tra di noi in campo e fuori. È importante giocare di squadra – continua Delas – perché senza una buona chimica le cose alla lunga non vengono bene. È troppo presto però per parlare dei nostri obiettivi perché la stagione è lunga. Valutiamo partita dopo partita e non ci poniamo limiti. È un campionato difficile, nelle due gare che abbiamo giocato fuori casa c’erano i palazzetti pieni, giocare fuori sarà sempre complicato ma allo stesso tempo è una motivazione in più per far bene».

Non vuole lasciare nulla al caso coach Gennaro Di Carlo che ha già archiviato la gara vinta in casa ed è concentrato solo sul prossimo impegno: «La prossima partita a Brescia sarà tostissima – commenta il capo allenatore paladino -. Ci troviamo adesso nella condizione di dover combattere anche contro noi stessi se sarà il caso perché dovremo andare lì dimenticando l’ultima gara vinta bene ed essere consapevoli di dover battagliare ad ogni possesso. Brescia è un’ottima squadra, ha giocatori esperti come Luca Vitali e David Moss, ha aggiunto adesso un realizzatore come Burns, questo la dice lunga sulla motivazione che hanno di voler far bene in ogni modo. Andremo inoltre in un campo dopo i padroni di casa non hanno praticamente mai perso negli ultimi anni – continua Di Carlo – e dove il pubblico è caldo ed è in grado di dare energia alla squadra. Sarà una partita delicatissima. Affronteremo la trasferta con un roster non completo, senza Berzins, Perl e con Nicevic che non può ancora supportarci a dovere in campo. Conoscete però anche la nostra determinazione, proveremo a far tutto quello che possiamo per fare risultato. Dopo la vittoria con Cantù è fondamentale mantenere l’equilibrio. È stata una vittoria che può darci fiducia, ma adesso siamo tutti concentrati su Brescia. È un torneo molto equilibrato – conclude l’allenatore di Capo d’Orlando – fare bene lì potrebbe essere importante».

 

Fonte: Ufficio Stampa Betaland Capo d'Orlando