Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Sassari spreca un vantaggio in doppia cifra nel quarto periodo e viene beffata dal Besiktas

La tripla di Weems consegna la vittoria allo scadere alla formazione turca

Martedì 15 Novembre 2016 | | Europa

Battere la prima del girone, finora imbattuta,al PalaSerradimigni: sfiora l’impresa la Dinamo Banco di Sardegna nella sfida valida per la 5° giornata di regular season della Basketball Champions League. Dopo essere volata fino al +11 contro la corazzata turca i giganti abbassano l’intensità nei momenti finali: la rimonta degli ultimi 10’ è firmata da Thompson, la magia che consegna il 5-0 al Besiktas è di Weems. Ma da parte degli uomini di coach Federico Pasquini un partita da incorniciare contro la seconda forza della competizione europea. Serata in grande spolvero per Josh Carter (19 pt), determinante nel secondo tempo Trevor Lacey (12 pt).

Round 5 Basketball Champions League. La Dinamo Banco di Sardegna affronta la prima delle quattro sfide in programma nelle mura amiche del PalaSerradimigni. Questa sera a calcare il parquet di piazzale Segni è la corazzata turca del Besiktas Sompo Japan, finora imbattuta in Basketball Champions League.

Ospiti al PalaSerradimigni. Presenti sugli spalti del Palazzetto tanti ospiti: gli atleti egli allenatori della Basket Coral Alghero, gli studenti e i docenti del Liceo Canopoleno di Sassari, gli studenti Erasmus dell’Università di Sassari, gli studenti e i docenti del Liceo “Dettori” di Tempio, gli ospiti di Casa Serena, gli studenti e i docenti dell’Istituto Alberghiero di Sassari, gli atleti e gli allenatori del Latte Dolce Calcio, gli studenti e i docenti del Liceo Galileo Galilei di Macomer.

La sfida. Coach Pasquini manda in campo Johnson-Odom, Lacey, Savanovic, Carter e Olaseni, coach Sarica risponde con Clark, Stimac, Thompson, Roll, Weems. I primi due punti portano la firma di Lacey, ma gli ospiti scavano un parziale di 7-0. Rispondono i giganti con 5 punti di Carter e Djo. Altra fiammata dei turchi che provano a scappare con Clark: una bomba di Sacchetti chiude al 10’ 20-18. All’inizio della seconda frazione Sanli conduce i suoi e firma il break di 6-0: la reazione sassarese ha Carter come protagonista. I giganti firmano la parità con il coast to coast di Johnson-Odom, Olaseni inchioda il sorpasso. Due triple di Thompson e il Besiktas rimette la testa avanti. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 34-38. I giganti rientrano carichi dall’intervallo lungo: trascinati da un super Carter il Banco sigla un parziale di 13 punti e chiude la via del canestro agli ospiti. Dopo oltre 4’ il Besiktas interrompe il digiuno con la tripla di Strawberry: il copione è cambiato, la Dinamo corre e gli ospiti inseguono (56-51).  I giganti volano a +11, con un Lacey incontenibile e un grande lavoro di squadra. Thompson conduce la rimonta turca, con l’aiuto di Stimac. La tripla di Roll riporta il Besiktas a due possessi di distanza. Stimac e Weems infilano il 4-0 che dice 72 pari con 21’’ sul cronometro. Magia di Savanovic che appoggia comodo per il sorpasso sassarese: una magia dai 6.75 di Weems consegna la vittoria allo scadere al Besiktas (74-75).

Dinamo Sassari 74 – Besiktas Sompo Japan 75

Parziali: 20-18; 14-20; 22-13;

Progressivi: 20-18; 34-38; 56-51; 74-75.

Dinamo Sassari. Johnson Odom 9, Lacey 15, Devecchi, D’Ercole, Sacchetti 4, Lydeka 2, Savanovic 8, Carter 19, Stipcevic 4, Olaseni 13, Ebeling, Monaldi . All. Federico Pasquini.

Besiktas Sompo Japan. Clark 13, Edge, Veyseloglu 2, Karli, Stimac 6, Thompson 14, Roll 7, Sanli 12, Strawberry 8, Sipahi 1, Weems 12, Karaman . All. Ufuk Sarica.

 

Fonte: Ufficio Stampa Dinamo Sassari