Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Liga Endesa 2016-17: il Segnalibro #5

Il Real si porta in testa; l'Herbalife lascia la coda del gruppo. SuperTomic trascina il Barça

Martedì 25 Ottobre 2016 | Alessandra Conti | Europa

La quinta giornata di ACB ha visto la caduta delle prime della classe che sono state raggiunte in vetta dal Real, ancora imbattuto e con il riposo già effettuato, ed ha regalato grandi emozioni anche per i tifosi del Barcelona, tornato alla vittoria e dell'Herbalife, che lascia il fondo della classifica.

Il giocatore: se il Barça è tornato alla vittoria una bella fetta di merito questa volta va assegnata all'MVP dell'ACB di questa settimana, ovvero, Ante Tomic. Il lungo croato nei 20' che coach Bartzokas gli ha concesso, ha tirato col 100% (4/4 da 2 e 4/4 ai liberi) sfiorando la doppia doppia con 9 rimbalzi catturati, ma soprattutto, ha messo a disposizione i suoi centimetri e il suo atletismo per aprire spazi comodi ai compagni: il 27 assegnatogli di valutazione si basa esclusivamente sulle statistiche, ma in realtà il suo apporto è stato molto più importante.

La partita: Herbalife Gran Canaria - Montakit Fuenlabrada è stata una partita ricca di emozioni soprattutto per i padroni di casa che, dopo un inizio di stagione da dimenticare, hanno deciso di sbloccare la classifica con una prova spettacolare. 111-60, ovvero, 51 punti di scarto tra le due formazioni che comunque, in campo, hanno dato il massimo, differenziandosi in modo particolare nel gioco interno, dove la squadra di Casimiro ha dominato sia nei rimbalzi che nei canestri.

La squadra: questa settimana abbiamo scelto Valencia, per la concretezza messa in campo nella trasferta vittoriosa in casa del Rio Natura Monbus Obradorio. Una partita non facile, e soprattutto una vittoria non così scontata, visto il livello medio del campionato spagnolo; nonostante questo, la formazione di coach Martinez ha preso il comando del gioco già nel primo quarto, gestendo poi l'incontro senza spendere tutto, ma soprattutto, avanzando le energie per un ulteriore allungo nel finale. Con Dubljevic sempre più leader e con San Emeterio e Diot a fare da supporto, il Valencia anche quest'anno è una delle formazioni più interessanti dell'intera Liga Endesa. (vedi video)

Il caso: Rimasta sola come fanalino di coda la Divina Seguros Joventut Badalona non è ancora riuscita a mettere a referto una vittoria. Murcia, Fuenlabrada, Andorra, Tenerife ed ora il Baskonia: cinque occasioni perse, soprattutto nelle prime tre giornate, con avversarie alla portata della formazione catalana; anche in quest'ultimo turno in realtà, contro l'Unicaja, Ventura e compagni hanno tenuto l'incontro aperto fino alla fine, senza però riuscire mai a mettere a segno un allungo concreto. La prossima settimana i catalani saranno in trasferta a Manresa, un'altra formazione alla loro portata: sarà l'occasione giusta per fare il primo passo in avanti in classifica?

Turno successivo: Unicaja Malaga - Baskonia è la partita più attesa; due formazioni in forma che però, essendo impegnate nelle rispettive competizioni europee dovranno saper gestire le proprie forze per portare a casa il risultato. Stabilire chi sia la favorita in questo match è un vero azzardo perchè i padroni di casa hanno il vantaggio del parquet amico, ma i baschi hanno un roster, sulla carta, più lungo e talentuoso.